sabato 27 febbraio 2021

Cardi e trippa



"A parte me, a chi piace questa? Me l'ha mandata il mio babbo". Così la famosa rapper Cardi B ha chiosato un videoclip sul proprio profilo Twitter, dopo aver ricevuto dal babbo (di origini dominicane) una porzione di mondongo. La cantante statunitense, che nella vita reale si chiama Belcalis Marlenis Almánzar, dopo aver raggiunto il successo nel 2017 ha collezionato una serie impressionante di riconoscimenti, tra cui un Grammy Award, cinque American Music Awards e sette Billboard Music Awards.



Il videoclip della zuppa di trippa - con oltre cinquemila condivisioni, oltre sedicimila citazioni e quasi ottantamila "likes" - è stato visto oltre quattro milioni di volte.

sabato 20 febbraio 2021

Lampredotto in arrivo



Nei locali prima occupati dalla Brunelleschi Viaggi di Firenze, aprirà a giorni in via Giampaolo Orsini 93/rosso una fiaschetteria: mescita di vini sfusi, salumi, formaggi e lampredotto l'offerta della nuova attività di ristorazione cittadina.

Alla conquista del West

Dopo la schiacciata lampredotto e nduja della scorsa settimana, ormai già mi sento di parlare di tradizione settimanale: sabato trippa. E se l'altra volta mi ero lasciato tentare da una "fusion" dalle influenze calabresi, oggi è stata invece la volta di un panino che strizza l'occhio alla Campania: lampredotto con friarelli e olio piccante. Lo propone in pianta stabile I' bandito, storica paninoteca situata in largo Buon Cristiano, all'inizio dei giardini del parco di Santa Rosa, proprio nei pressi del ponte alla Vittoria.



Il chiosco fiorentino in rotazione a seconda del momento e della stagione offre anche trippa alla fiorentina, lampredotto in zimino, lampredotto con porri, lampredotto funghi e patate, insalata fredda di trippa e nervetti, ma è soprattutto rinomato per i suoi panini, tutti ispirati a personaggi del Far West. Non è un caso quindi che accanto al Billy The Kid, al Jessy James, ed al Calamity Jane, si trovi dunque il nostro Davy Crockett col lampredotto.



Si è vero, il nome del panino non è fiorentino né tantomeno napoletano, ma come fare a resistere alla tentazione di assaggiarlo quando fin da piccino andavo in giro fiero del mio cappello alla Davy Crockett con la coda di procione?



Il lampredotto non fa rimpiangere la salsiccia che nella cucina napoletana forma un binomio quasi indissolubile con i friarielli (che poi sarebbero i nostri rapini) e l'olio piccante al posto della salsa è il complemento ideale per un delizioso panino dal sapore deciso.

sabato 6 febbraio 2021

Schiacciata tosco-calabrese



Mangiapepe, una bottega di antichi sapori tosco-calabresi che però propone anche gustosissime schiacciate ripiene, aveva oggi sul menù una bella contaminazione gastronomica: lampredotto di Firenze con nduja di Spilinga. Mi perdonerete dunque se leggere la proposta ed abbandonare senza alcun rimorso la famiglia all'ora di pranzo in questo sabato quasi primaverile è stato tutt'uno.



La schiacciata al lampredotto era al tempo stesso morbida e croccante, il lampredotto insaporito con salsa verde e nduja in una combinazione equilibrata nella quale nessuno dei due gusti tradizionalmente forti soverchiava l'altro. Un buon bicchiere di vin rosso e l'attenzione del gentilissimo gestore di questa bottega, che si trova in via dei Macci proprio nei pressi del mercato di Sant'Ambrogio di Firenze, hanno reso l'esperienza ancora più piacevole.

mercoledì 3 febbraio 2021

Nuovo logo per l'Accademia della Trippa



L'Accademia della Trippa ha cambiato questo mese il proprio logo sostituendolo con uno più moderno. Il nuovo logo è stato presentato per riaffermare il ruolo dell'Accademia della Trippa come uno dei principali punti di riferimento per la salvaguardia e la promozione della trippa, della sua storia e delle sue ricette. Si tratta della seconda riprogettazione grafica significativa attuata dopo il cambio di veste grafica del sito di sette anni fa. Fondata nel 2008, l'Accademia della Trippa tra le altre risorse, offre sul proprio sito un elenco costantemente aggiornato di siti di trippa ufficialmente riconosciuti; una lista esaustiva di tutte le fiere e sagre italiane ad essa dedicate; ed una fra le piu complete biblioteche di libri sul quinto quarto. L'iscrizione a socio ordinario è completamente gratuita.