giovedì 28 settembre 2017

Gennaio è il mese del menudo



Per celebrare "El Mes Nacional de Menudo" (il mese nazionale del menudo) Juanita's, una delle più famose ditte di produzione di scatolette della tipica zuppa di trippa alla messicana, ha indetto un concorso per il miglior menudo. Per ottenere il premio finale di mille dollari ed un'automobile i partecipanti dovranno inviare un video di presentazione e partecipare ad un primo giro di prove eliminatorie in Texas (Houston, McAllen, San Antonio) e in California (Fresno, Los Angeles, San Bernardino). Identificati i sei migliori cuochi, questi si affronteranno poi in una gara nazionale dalla quale usciranno i due vincitori, uno per Stato, che verranno incoronati Re o Regina del Menudo.

mercoledì 27 settembre 2017

Trippa e acciughe del Mar Cantabrico



Trippa di vitella piemontese e acciughe del Mar Cantabrico in una preparazione dello chef Gian Piero Vivalda del ristorante Antica Corona Reale di Cervere (Cuneo). Sabato 30 settembre si tiene presso questo locale piemontese la prossima tappa dei meeting di Altissimo Ceto, aperta ai soli titolari del club esclusivo di Viaggiatore Gourmet. Per informazioni basta contattare eventi@altissimoceto.it o telefonare allo 02.303124307 oppure al 348.2911188.

domenica 17 settembre 2017

Appuntamento alla Fiera Nazionale della Trippa

Con l'anteprima di domenica 24 settembre si apre a Moncalieri, in provincia di Torino, l'ottava edizione della Fiera Nazionale della Trippa. Il nutrito programma dell'anteprima prevede numerosi appuntamenti, tutti nel centro storico, tra i quali: (ore 10-21) pannelli illustrativi sulla trippa in ambito storico, culturale e letterario in via San Martino e in via Vittorio Alfieri; (ore 16) presentazione del nuovo quaderno "Il salame di trippa di Moncalieri" presso il Palazzo Alfieri di Sostegno, nella Sala Primo Levi (già Sala dei Cento) in via Real Collegio 20; (ore 17:30) intervento sul valore nutrizionale della trippa, a cura della dottoressa Stefania Acquaro, presso il Palazzo Alfieri di Sostegno; (ore 19) dimostrazione e degustazione gastronomica "Sinfonia di trippa" a cura di C'era una volta e dello chef Angelo Gotadoro ad inaugurare la settimana (da domenica 24 settembre a domenica 1 ottobre) durante la quale menù tematici a base di trippa saranno proposti in molti ristoranti di Moncalieri.



La Fiera Nazionale della Trippa aprirà poi ufficialmente i battenti sabato 30 settembre con l'inaugurazione ufficiale alle 19:30 presso l'area dell'ex Foro Boario alla presenza delle istituzioni civili e militari e della Banda di Moncalieri. A seguire "apericena" a base di trippa e non solo, e serata in musica fino alla mezzanotte. Domenica 1 ottobre apertura della fiera alle ore 10, ed alle 12:30 distribuzione di trippa alla savoiarda (dopo l'assaggio ufficiale da parte della Confraternita della Trippa). Alle ore 21 presso le Fonderie Limone di Moncalieri gran finale a teatro ad ingresso libero con lo spettacolo "Il dilemma dell'onnivoro" a cura del Circolo Culturale Teatro Madness di Savona per la regia di Daniela Balestra. Il programma completo della Fiera Nazionale della Trippa - che prevede molti altri appuntamenti - si può consultare sul sito della Associazione Luca Casto onlus.

domenica 3 settembre 2017

Trippa alla Cena brucia’ulo

Lampredotto su fagiola di Venanzio con salsina verde al peperoncino piccante Panameño Santana: questo uno degli antipasti proposti il prossimo 9 settembre da Slow Food Siena, nell'ambito delle iniziative invernali, con la sesta edizione della "Cena brucia'ulo". Tanto per rendere l'idea, il peperoncino calabrese si ferma a 15.000 gradi della Scala Scoville (sistema di valutazione che, partendo dagli zero gradi del peperone dolce, misura la piccantezza degli alimenti) mentre il Panameño Santana arriva ai 300.000 gradi. Il resto del menù è così composto: (antipasti) frittata in trippa alla Pimenta de Neyde, caprini bio con marmellata di cayenna, soppressata e salsiccia calabrese, crostino con sardelle, peperoncino jalapeño ripieno di 'nduja e scamorza, bruschetta al pomodoro e fatalii; (primi) lasagne al ragù di 'nduja, gazpacho al Beni Highlands; (secondi) alette di pollo piccanti al peperoncino habanero rosso, chili con carne all'habanero orange, crostini inferno; (dolci) torta al cioccolato all'habanero chocolate, rum, ciaccino con Cayenna. Acqua, vino e birra sono compresi, e così il latte per spegnere le bocche infiammate. La cena si terrà sotto il tendone della Casa del Popolo di Vescovado di Murlo (Siena), situata in via Roma 43 (tel. 0577.811096). Parte del ricavato sarà devoluto all'Associazione culturale di Murlo.