venerdì 8 marzo 2019

Showcooking alla toscana

Lunedì 11 marzo al Mercato Centrale di Firenze la Bottega Il bollito e lo stracotto presenta alle ore 18:30 lo "Showcooking alla toscana" a cura di Giacomo Trapani, evento durante il quale verranno presentate le preparazioni tipiche della tradizione toscana: la francesina, il peposo, e la trippa. Discendente dell'ultima famiglia storica di trippai di San Frediano - la famiglia Bambi - Giacomo Trapani con i suoi piatti porta al Mercato Centrale i sapori tipici della cucina casalinga per ripercorrere con il gusto la storia di Firenze.

lunedì 4 marzo 2019

Pici al lampredotto da Trombicche



Domenica 10 marzo Slow Food Siena propone un pranzo all'osteria Da Trombicche, un locale apprezzatissimo che ha saputo rinnovarsi mantenendosi nel solco della tradizione. Nel menù figurano i pici al lampredotto ed in abbinamento verranno serviti vini selezionati per la guida Slow Wine. Il costo del pranzo è di 30 euro. L'osteria Da Trombicche a Siena è un luogo che merita di essere scoperto: da più di trent’anni non è una semplice osteria, ma è un cuore pulsante di vita, di tradizione e di passione.

lunedì 25 febbraio 2019

Funk & Frattaglie a Firenze



Se la passata edizione era stato assegnato il "Trofeo Lampred'8.0", quest'anno il concorso gastronomico è stato ridenominato "Premio Manifrattaglia" dopo che dalle Cascine l'iniziativa si è trasferita nei ben più accoglienti spazi del complesso architettonico ex industriale della Manifattura Tabacchi. A Firenze lo scorso 23 e 24 febbraio è dunque tornato l'atteso appuntamento con "Funk & Frattaglie", iniziativa che ha coinvolto una selezione di chef toscani - quest'anno abbinati ad altrettanti disc jockey - nella celebrazione del quinto quarto.



E di celebrazione vera e propria si è trattato, sopratutto grazie ai piatti innovativi presentati dai concorrenti in questo evento dedicato al quinto quarto ed alla musica funk durante il quale la cultura gastronomica si è fusa con quella artistica e musicale in un connubio ben riuscito tra innovazione e tradizione. Capeggiata da Leonardo Romanelli, la giuria tecnica (il sottoscritto, Gilberto Bertini, Lorenzo Noccioli e Bianca Tecchiati) affiancata quest'anno anche da una giuria popolare, ha decretato il successo della coppia Elia Bettarini / DJ Aliboo che al giusto ritmo di musica ha proposto testina di vitella in pasta phyllo e polpetta di testina agli aghi di abete.



Nelle corso delle due giornate di sfida, non è mancata ovviamente la trippa: un innovativo sushi di lampredotto e sashimi di trippa preparato dall'ormai celeberrimo Luca Cai dell'osteria tripperia Il magazzino ed una zuppa di trippa, ceci e nocciole dello chef Paolo Gori della trattoria Da Burde.





Essendo un festival che fin dalla prima edizione vuole nobilitare la cucina povera e fare spazio alla mescolanza culturale, generazionale e musicale contemporanea, per riscoprire le potenzialità inespresse di un prodotto tipico del territorio in chiave attuale, "Funk & Frattaglie" non si è limitato al solo concorso: oltre alla presenza di furgoncini (Bruciore, Unto ma croccante, I' trippaio sotto casa) dove il pubblico poteva degustare cibo di strada tipico come l'ormai onnipresente panino al lampredotto - ma anche preparazioni più insolite, come il lampredotto profumato al peperoncino habanero, o lo stufato di trippa e guancia di baccalà, o quanto meno di rara reperibilità, come la trippa fritta o il cervello fritto - va segnalata la mostra illustrativa "Frattaglia Live", allestita in maniera semplice ma capace di suscitare emozioni, nonché diverse esibizioni di ballo a ritmo ovviamente di musica funk.

giovedì 21 febbraio 2019

Trippa irlandese

Secondo i dati del Department of Agriculture, Food and the Marine, l'Irlanda esporta frattaglie principalmente in cinque Paesi: Gran Bretagna, Hong Kong, Svezia, Francia e Filippine. Molti dei grandi allevatori si avvalgono dei servizi della Irish Casing Company, ditta specializzata nella preparazione e nell'esportazione di frattaglie. A livello mondiale l'esportazione di frattaglie è un giro di affari che ammonta a 239 milioni di dollari.

mercoledì 20 febbraio 2019

Olé



Quando la voglia di trippa prende, bisogna soddisfarla. È bastata meno di un'ora di ricerca su Internet per farmi decidere di fare tappa - nel mio inarrestabile "Tour de tripe"® - presso il ristorante spagnolo El Metro (10-12 Effie Road, Fulham Broadway, SW6 1TB London, tel. +44 0 2073841264), situato a Londra, ad una quarantina di minuti di metropolitana dal centro della City in direzione di Wimbledon. Le aspettative non sono andate deluse ed assieme ad una bottiglia di birra San Miguel mi sono fatto servire, nell'ordine, un piatto di "pimientos asados" (peperoncini verdi dolci abbrustoliti), una porzione di "callos a la madrilena" (trippa alla madrilena), una di "callos con garbanzos" (trippa e ceci alla spagnola) e, già che c'ero, anche una tradizionale "tortilla" di patate e cipolle. Nonostante fosse ben cucinata, la trippa alla madrilena non ha retto al confronto di quella assaggiata a Madrid, ma la "tapa" di trippa e ceci invece si è fatta assolutamente notare per i legumi, piccolissimi e teneri, e per la presenza tra gli altri ingredienti della "morcilla", il tipico sanguinaccio spagnolo che conferiva al piatto una leggera nota dolciastra. Tutto sommato una serata all'insegna di ottimi piatti tradizionali in un locale da segnarsi sull'agenda in vista della prossima visita nella capitale inglese.

giovedì 14 febbraio 2019

Un milione di dollari di trippa in beneficenza



È di oggi la notizia che la ditta African Deli, fondata da Silvanus Kathindi, ha donato al Ministero per l'Eradicazione della Povertà confezioni di trippa pronta per un valore di un milione di dollari namibiani. Le scatole di "matangara" (specialità di trippa locale preparata con cipolle e pomodoro, ma la ditta produce anche mogodu) sono state consegnate da Lamek Kambarami della African Deli nel corso di una cerimonia svoltasi a Windhoek, alla presenza del ministro Zephania Kameeta, il quale ha espresso profonda gratitudine per la tangibile risposta all'appello che il presidente Hage Geingob ha fatto pubblicamente per arginare in ogni sua forma la miseria che affligge il Paese. Da tempo il Governo namibiano si fa carico della raccolta e distribuzione mensile di cibo ai meno abbienti e la partecipazione del settore privato in questo sforzo collettivo è stata "un grande sollievo, dal momento che ogni passo fatto per combattere la fame è quantomai prezioso".

martedì 5 febbraio 2019

Solo oggi ricette asiatiche al 50%

Per celebrare la ricorrenza odierna del capodanno lunare, festeggiato in molte culture dell'Estremo Oriente, il quaderno "Ricette asiatiche di trippa", viene offerto oggi in via del tutto eccezionale a metà prezzo (5 euro, spese di spedizione incluse): basta cliccare qui per non perdere questa offerta della durata di sole ventiquattro ore. Nella pagina dell'offerta vengono riportate anche un paio di ricette cinesi di trippa.

domenica 3 febbraio 2019

Serata di trippa alle Vie Nuove

Come ogni anno ritorna al Circolo Vie Nuove di viale Donato Giannotti 13 a Firenze, la cena della "Tripperia Vie Nuove" riservata ai soci Arci Uisp. L'appuntamento è per sabato 16 febbraio alle ore 20:30. Il menù dello chef Maurizio propone (antipasti) croccantella di trippa, mattonella di cavolo con lampredotto e fagioli, insalata di nervetti, crostino di lingua; (primi piatti) lasagna del lampredottaio, ribollita di trippa; (secondi piatti) peposo di trippa, polpettine fritte al lampredotto; (dolce) cantuccini del trippaio con vinsanto. Il costo a persona è di 22 euro ed è richiesta la prenotazione telefonando al 349.2852397 o chiamando lo 055.683388.

giovedì 31 gennaio 2019

Concorso di trippa a Bussolengo

Nell'ambito della 308° Fiera di San Valentino, il Comune di Bussolengo, in provincia di Verona, ha indetto per giovedì 7 febbraio la quarta edizione del concorso "La trippa pì bona de San Valentin" rivolto ai ristoratori del Comune di Bussolengo e San Vito al Mantico. Il concorso gastronomico per la migliore ricetta di trippa intende promuovere la cultura della trippa a livello locale, di farne conoscere e valorizzare la preparazione e la storia di questo alimento, tipicità storica del territorio. A partire dalle 17:30 di giovedì 7 febbraio, la giuria si presenterà presso gli esercizi per la degustazione delle trippe in concorso. La valutazione terrà conto di aspetto, gusto, tradizione e presentazione. Dopo ogni assaggio, i componenti della giuria attribuiranno al piatto un voto da 1 a 10, che rimarrà segreto fino alla fine del concorso. Al termine delle degustazioni il presidente della giuria farà le somme ed il piatto che avrà totalizzato il punteggio maggiore diventerà "La trippa pì bona de San Valentin" edizione 2019. La proclamazione del piatto vincitore avverrà con la consegna del trofeo che consiste in un piatto artigianale decorato, che rimarrà esposto presso il vincitore fino alla prossima edizione.

sabato 19 gennaio 2019

Alfabeto di trippa

Su TroppaTrippa.com ho pubblicato l'articolo "Alfabeto di trippa" che riporta un'artistica realizzazione tratta da "Innereien", la versione tedesca del libro di ricette sulle frattaglie di Stéphane Reynaud.

martedì 15 gennaio 2019

Trippa per tutti a Grignasco



Come è ormai tradizione dalla fine dell'Ottocento, ancora una volta a Grignasco, in provincia di Novara, si è ripetuta il 6 gennaio la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco a Giuan Bacèja e Mariana Curbèla, le due maschere caratteristiche del luogo raffiguranti due contadini tipici della Bassa Valsesia, che per tutto il periodo di Carnevale rimarranno dunque in piazza a disposizione di tutti coloro che hanno qualcosa da ridire sulla vita della cittadina piemontese. I festeggiamenti del Carnevale vengono aperti ufficialmente ogni anno il giorno dell'Epifania con "La gran trippa in piazza". I cuochi si sono messi all'opera dalle cinque del mattino e dalle 9 è partita la distribuzione della busecca nelle frazioni del paese con i mezzi muniti di pentoloni e altoparlanti per richiamare dalle case i cittadini.





Dalle 11 poi la gustosa zuppa di trippa è stata distribuita anche in piazza Cacciami, il centro del paese, agli abitanti di Grignasco. In totale sono stati preparati centosessanta chilogrammi di trippa e distribuite alla popolazione un po' meno di cinquecento porzioni. Il tutto si è concluso con il pranzo presso la Truna dal giuan, la cantina sede del comitato Carnevale, dove una cinquantina di commensali hanno potuto gustare anche qui il tradizionale piatto.

mercoledì 9 gennaio 2019

Il buon anno si vede dalla... birra



La manifestazione Birraio dell'anno torna a Firenze, da venerdì 18 a domenica 20 gennaio 2019 al teatro TuscanyHall, ex ObiHall. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il premio, che riconosce il miglior artigiano della birra italiana, darà vita ad un appuntamento imperdibile per ogni appassionato. Ad accompagnare le degustazioni un menu variegato capace di celebrare nel migliore dei modi il matrimonio tra birra e cibo di strada: tra le proposte da provare l'immancabile panino al lampredotto, la vaschetta di lampredotto in umido con patate, ed un insolito raviolo asiatico ripieno di lampredotto, porro, sedano, carote e pomodoro. Giunto alla decima edizione l'evento Birraio dell'anno vuole essere una vetrina per un settore che vanta eccellenze riconosciute e apprezzate a livello internazionale, un doveroso tributo a prodotti artigianali unici nati dalla maestria e dalla creatività dei birrai, che durante il festival saranno pronti a raccontare la loro passione attraverso le loro birre. La selezione ottenuta grazie al voto di 100 esperti italiani si concretizzerà lungo i banchi spillatura della grande isola centrale dove saranno servite 150 birre proposte dai 20 produttori candidati al premio di Birraio dell'anno e dai 5 candidati al premio Birraio emergente.

mercoledì 19 dicembre 2018

Ancora trippa fino alla fine dell'anno



La manifestazione "Racconigi in trippa" si è conclusa domenica scorsa, ma alcuni ristoranti della cittadina cuneese continuano ad offrire menù speciali a base di trippa per tutto il mese di dicembre. Ecco l'elenco completo. Ristorante pizzeria La Tortuga (via G. Romita 38, tel. 0172.85888): focaccia con trippa di Moncalieri, trippa con bagnetto verde, insalata fredda di trippa; Vineria ristorante El Quartin (via L. Garello Ferrari 16, tel. 0172.85606): trippa alla savoiarda, trippa e fagioli alla contadina, busecca; Ristorante Da Mosè (corso Principi di Piemonte 40, tel. 0172.86474): insalata di trippe, antica minestra di trippe alla racconigese; Caffè Carlo Alberto (piazza Carlo Alberto 12, tel. 331.2032971): pasta al ragù di trippa, trippa alla piemontese, trippa in umido, ed a cena pizza alla trippa, panozzo alla trippa, trippa alla Carlo Alberto.

martedì 18 dicembre 2018

Racconigi in trippa

Nelle fredde e nebbiose giornate invernali, per le vie di una Racconigi di qualche tempo fa, aleggiava ìntenso l'odore della trippa, cucinata nelle tante osterie per i contadini ed i garzoni che si recavano in città dalle campagne circostanti per sbrigare qualche commissione o affare, mescolandosi agli artigiani ed operai dei setifici, abituali frequentatori di questi antichi luoghi di incontro, e che ne consumavano una porzione a qualsiasi ora del giorno e della notte, accompagnata da qualche bicchiere di vino. Alla trippa non resistevano però neanche i borghesi, che la potevano trovare nei più titolati ristoranti che la offrivano. Il culmine si raggiungeva il giorno della Fiera di Santa Lucia, istituita formalmente dal Re Carlo Alberto con Regio Decreto in data 6 maggio 1862, famosa in tutto il Nord Italia per la compravendita dei capponi. In questa occasione nella cittadina cuneese la trippa ed il cappone si mescolavano benissimo, dando origine a piatti succulenti. A memoria di un passato non poi così lontano, l'Amministrazione comunale ha deciso di riproporre la trippa, come prodotto legato al territorio ed alla cultura non solo culinaria della città, organizzando "Racconigi in trippa" dal 13 al 16 dicembre.



Giovedì nell'ambito della Fiera vi è stata la distribuzione della tradizionale minestra di trippa a pranzo mentre la sera si è tenuta una sfida culinaria tra i borghi racconigesi; venerdì cena con menù dedicato (trippa in bellavista al pepe verde, peperoni al forno con bagna cauda alla trippa, risotto con porri e trippa, passato di verdure con trippa, cosciotto alle castagne con trippa fritta). Sabato è stata la volta del gemellaggio gastronomico nella Sala consiliare ed a seguire sotto il tendone in piazza Vittorio Emanuele "Gran galà della trippa" (fettine di salame di trippa con salsa capponata, strudel di porri, zucca e trippa con crema al gorgonzola, penne alla carbonara di trippa, passato di verdure con trippa, capocollo al forno con trippa fritta). "Racconigi in trippa" si è conclusa domenica con la possibilità ancora una volta di acquistare la minestra di trippa.

giovedì 13 dicembre 2018

Lampredotto al Christmas Street Food



Dopo il successo al Varlungo dello scorso fine settimana, si ripete a Firenze il 14, 15 e 16 dicembre, ma stavolta in zona Peretola, il Christmas Street Food, un appuntamento per gli amanti del cibo di strada. Fra i vari ambulanti, anche Il Toscanaccio, che offre il calore della cucina tradizionale fusa ad arte nello street food di qualità proponendo lampredotto e trippa, ma anche pepaccio, salsicce e fagioli, e pappa al pomodoro.