giovedì 29 aprile 2010

La migliore zuppa di trippa del Texas

Con l'avvicinarsi del cinque di maggio, si moltiplicano negli Stati Uniti le attività che festeggiano questa importante ricorrenza che celebra la vittoria nel 1862 dell'esercito messicano sui francesi. Una di queste è il concorso "Official State-Wide Menudo Cook-Off" per la migliore zuppa di trippa alla messicana, che si tiene il 1 maggio a San Marcos, in Texas, nell'ambito di "Viva! Cinco de Mayo". La competizione culinaria prenderà il via alle otto di mattina per concludersi alle quattro e mezzo del pomeriggio con l'annuncio dei vincitori. I festeggiamenti si apriranno con una sfilata di carri allegorici nel centro storico e prevedono anche il concorso di bellezza per bambine "Little Miss Cinco de Mayo" ed intrattenimento musicale con bande tejano (texani di origine latina) e mariachi.

martedì 27 aprile 2010

Trippe alla vicentina e vino bono

L'appuntamento dell'edizione 2010 di "Passeggiando con Bacco per i colli della Strada del Recioto" è per domenica 9 maggio a Montebello Vicentino (Vi). Si tratta di un itinerario enogastronomico a tappe di circa tre ore di cammino organizzato per il sesto anno consecutivo dall'Associazione Strada del Recioto e dei vini di Gambellara D.O.C. con degustazione di prodotti e piatti tipici del territorio abbinati ai vini Gambellara Classico, Recioto e Vin Santo che hanno reso famosa questa zona della provincia berica. Il percorso non presenta particolari difficoltà (è adatto anche ai bambini) ma si consigliano scarpe comode ed abbigliamento sportivo. La partenza sarà scaglionata dalle 8,45 alle 9,30 dal Palazzetto dello Sport subito dopo la colazione. La prima tappa sarà presso l'Azienda orticola Bevilacqua per gli antipasti. Seconda tappa con minestrone presso l'azienda agricola Dian, quindi terza tappa alla Cantina Sordato per un piatto di trippe alla vicentina (ed intrattenimento musicale di un gruppo folcloristico di Recoaro). L'azienda agricola Gambaretto, quarta ed ultima tappa di questo percorso enogastronomico, offrirà infine il brasadelo, dolce tipico di Gambellara. Le prenotazioni, che si ricevono allo 0444.444.183, si chiudono il 3 maggio o prima al raggiungimento delle 300 iscrizioni.

sabato 24 aprile 2010

Ecotrippa a Castiglione Olona

Il piatto speciale che accompagnerà a pranzo il programma di domenica 25 aprile della decima edizione della EcoFesta di Gornate Superiore, frazione di Castiglione Olona (Varese), sarà proprio la trippa, rigorosamente servita su piatti in Mater-Bi, l'innovativo materiale a base di amido di mais biodegradabile al 100%. Non sarà come mangiare la trippa con la polenta, ma almeno si contribuisce alla salvaguardia dell'ambiente. Anche bicchieri, posate e tovaglioli saranno compostabili, come gli scarti di cucina, visto che fin dalla sua prima edizione questo evento si prefigge l'obiettivo "rifiuti zero", limitando al massimo il proprio impatto ecologico. Una scelta costosa ma che contraddistingue la EcoFesta dalle altre iniziative. Organizzata dall'Associazione Culturale Top-Olona, e patrocinata dalla Città di Castiglione Olona, dal Parco Locale RTO e dalla Pro Loco, EcoFesta è nata nel 2001 al culmine della protesta contro la costruzione di un inceneritore di rifiuti a Caronno Corbellaro, area oggi protetta come monumento naturale.

giovedì 22 aprile 2010

Sagra della trippa a Cossignano

Nell'ambito della Settimana della Cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, il Comune di Cossignano (Ascoli Piceno) organizza i festeggiamenti civili e religiosi in onore del patrono locale con una ricca programmazione mirata alla valorizzazione del territorio, della cultura, della storia e delle usanze locali. Domenica 25 aprile i festeggiamenti si chiudono con la tradizionale Fiera di San Giorgio per le vie del borgo medievale: numerosissimi saranno gli espositori, con spazi riservati all'enogastronomia ed all'artigianato. In questa occasione, sia a pranzo che a cena, la Pro Loco Cossinea allestirà la "Sagra della trippa e mezze maniche salsiccia e funghi" con stand al coperto. La sagra, nata nell'aprile 2009 in via del tutto sperimentale, ha riscosso fin dal primo anno molto successo a livello locale. Il menù di questa edizione comprende mezze maniche (pasta) con salsicce e funghi, trippa e tacchino in porchetta, il tutto abbinato a vini DOC locali (Pecorino, Passerina e Rosso Piceno Superiore). La trippa verrà proposta al sugo accompagnata da formaggio pecorino.

martedì 20 aprile 2010

La trippata a Montegemoli di Pisa

Domenica 25 aprile a Montegemoli, in provincia di Pisa, la Condotta di Volterra e Alta Val di Cecina di Slow Food organizza "La trippata". Il noto trippaio fiorentino Leonardo Torrini preparerà il seguente menu: (antipasti) lingua in salsa verde, crostone di cavolo e lampredotto, insalata di trippa, crostino di poppa, (primi) minestra di centopelli, ravioli di lampredotto col sugo di lampredotto, (secondi) trippa alla fiorentina, lampredotto con porri. Il tutto sarà accompagnato dal pane di Montegemoli. Come dessert, cialde artigianali di Montegemoli secondo la ricetta tipica locale. L'appuntamento è presso Centro polivalente di Montegemoli (ex scuola) alle ore 13,30 ed in caso di maltempo il pranzo si svolgerà all'interno della struttura. La spesa sarà di 22 Euro per i Soci e di 26 Euro per tutti gli altri. Per motivi organizzativi le iscrizioni con relativo anticipo (20 Euro) dovranno essere effettuate presso il Consorzio Turistico di Volterra entro e non oltre il 21 aprile, esclusi i giorni di sabato e domenica. La giornata, accompagnati dalla Pro loco Montegemoli e da Slow Food, si aprirà con una passeggiata facoltativa nella campagna circostante il borgo tra campi coltivati, boschi e panorami mozzafiato per raggiungere i resti dell'antica Pieve di San Niccolò, costruita sulla vecchia strada che collegava Micciano a Volterra. Nel pomeriggio visita guidata al borgo sempre in compagnia della Pro Loco.

sabato 17 aprile 2010

Pizza alla trippa e peperoncini friarielli

Oltre alla pizza alla trippa che si mangia a Roma, il blog Always Hungry NY segnala un altro locale, questa volta negli Stati Uniti di America e precisamente il ristorante Colicchio & Sons di New York, che da poco offre una simile specialità: si tratta della pizza bianca senza pomodoro né mozzarella, quasi una focaccia, con trippa, peperoncini friarielli (peperoni verdi nani dolci dal sapore leggermente affumicato) ed aglio orsino (una specie di aglio selvatico con un aroma che richiama quello della cipolla). Alla prima occasione di un viaggio oltreoceano non bisogna perdere dunque l'occasione di assaggiarla.

venerdì 16 aprile 2010

Le gemelline della trippa

Sul sito delle simpatiche "Traveling Twins" (le gemelle viaggiatrici), a fianco delle numerose videoguide internazionali già disponibili, è stato recentemente pubblicato anche un filmato nel quale le nostre giovanissime guide turistiche - di passaggio a Firenze - spiegano (in inglese) come condire trippa e lampredotto prima di lanciarsi alla degustazione. Brave, continuate così!