sabato 6 ottobre 2012

Trippa tassata, pica-pica no

Il giornale dominicano Diario Libre ha riportato la proposta del neo-eletto presidente della Repubblica, Danilo Medina, di aumentare le tasse su 276 prodotti alimentari, tra i quali anche la trippa bovina. L'imposta sul valore aggiunto locale, conosciuta con la sigla I.T.B.I.S. (Impuesto sobre la Transferencia de Bienes Industrializados y Servicios) dovrebbe essere del 10% nel 2013, per salire al 12% nel 2014, al 14% nel 2015 ed arrivare al 16% nel 2016. Alcuni degli alimenti tradizionali invece, come acqua di cocco, riso, fagioli, avocado e "pica-pica" (sardine piccanti in scatola) dovrebbero rimanere esenti da tasse. La proposta è adesso nelle mani del Congresso dominicano.

Nessun commento: