mercoledì 30 novembre 2016

Finisce la festa nelle Filippine

Il dipartimento dell'agricoltura delle Filippine ha deciso la scorsa settimana di alzare le tariffe sull'importazione di trippa e frattaglie, allo scopo di mettere un freno alla consuetudine dei macellai locali di dichiarare come quinto quarto carni bovine per ottenere un dazio minore. Le frattaglie fino ad ora godevano di una tariffa del 5%. Il segretario del dipartimento, Emmanuel F. Piñol, ha confermato in una conferenza stampa di voler presto uniformare la tariffa su tutti i prodotti di macellazione al 35%. Secondo i rapporti delle Nazioni Unite, lo scorso anno le Filippine hanno importato 122,51 milioni di chili di frattaglie.

Nessun commento: