venerdì 17 luglio 2020

Cocktail al brodo di lampredotto

Premiato nel 2019 all'interno della Florence Cocktail Week, una settimana dedicata al bere responsabile ed al bere di qualità, stasera ho assaggiato per voi l'ormai famoso "Negroni completo", uno dei cocktail più deliziosi e fuori dall'ordinario di Edoardo Sandri e Simone Corsini dell'Atrium, bar che si trova all'interno del Four Seasons Hotel di Firenze.



Gli ingredienti sono presto detti: si tratta di un cocktail in cui un consommé di lampredotto viene mescolato a gin, bitter, vermouth, spumante brut, e quindi sapientemente bilanciato con salsa verde acidificata, sciroppo di peperoncino, essenza di pepe nero e soluzione salina spray (qui un video della preparazione del Negroni completo). Servito on the rocks in un bicchiere di marmo, che ne mantiene la temperatura un grado al di sotto dello zero, il cocktail - rigorosamente affiancato da un panino al lampredotto - celebra una tradizione tutta fiorentina a partire dallo stesso Negroni, uno dei cocktail più conosciuti a livello mondiale, ideato proprio a Firenze intorno agli anni venti dal conte omonimo da cui poi prese il nome.



Visto il periodo estivo, invece di gustarlo nel bellissimo bar del Four Seasons, ho preferito sorbirlo all'esterno, in quel Giardino della Gherardesca parte del complesso alberghiero che è il più grande giardino privato della città, ovvero quattro ettari e mezzo di tranquillità con statue, fontane ed alberi secolari. Ed un DJ per l'occasione ad allietare i presenti.



Il sapore del lampredotto si intuiva delicatamente. Ottimo il contrasto tra drink ghiacciato e sensazione di piccante sulle labbra, mentre la salsa verde completava l'esperienza sensoriale di gustare un panino al lampredotto in maniera tanto insolita quanto perfettamente bilanciata. Come dice l'uomo più interessante del mondo, al quale mi ispiro sempre, "Stay thirsty my friend!"

Nessun commento: