martedì 30 novembre 2010

Cena alla fiorentina con trippa e lampredotto

L'Associazione Tumori Toscana A.T.T. onlus organizza per venerdì 10 dicembre una cena "alla fiorentina" a base di frattaglie e dintorni a cura dello chef Alessio Farolfi e Ivan Corradossi de La boutique della trippa. Il menù della serata - che si svolgerà a partire dalle ore 20,30 presso il Circolo Marina di Candeli, in via della Massa 42 a Bagno a Ripoli (Firenze) - prevede crostini del trippaio, sedanini alla fiesolana, bollito misto e lampredotto con salse, fagioli della Marisa, dolce e vino. L'evento sarà allietato da tante risate e buona musica con il gruppo "I quattro formaggi". L'offerta minima per partecipare alla cena è di 20 Euro. I fondi raccolti saranno devoluti all'Associazione Tumori Toscana A.T.T. per ampliare e migliorare il servizio di cure domiciliari oncologiche gratuite ai malati della Toscana. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla sig.a Paola Neri, tel. 055.24.66.666 oppure 335.6586211 (telefono cellulare).

lunedì 29 novembre 2010

La battaglia del lampredotto

Un divertente doppiaggio in fiorentino del videogioco Assassin's Creed nel quale i protagonisti si affrontano all'ultimo sangue per un panino al lampredotto del trippaio del mercato di San Lorenzo:

Trippa e crescentina

La trippa torna a fare parlare di sé in politica. Così ha recentemente commentato il Ministro dell'Economia e delle Finanze Giulio Tremonti in un recente intervento a Pavullo, in provincia di Modena, riguardo a quelle che secondo lui sono le differenze tra centrosinistra e centrodestra: "Quelli di sinistra vogliono più immigrazione, noi più ordine. Vogliono dare il voto agli immigrati, noi no. Loro vogliono dare agli immigrati case popolare e asili, noi preferiamo i nostri giovani e i nostri anziani. Loro amano i centri sociali, noi preferiamo le parrocchie, loro simboleggiano la famiglia orizzontale con l'anello, ma qualcuno lo usa come orecchino: noi preferiamo la famiglia a norma e l'anello al dito. A loro piacciono kebab e couscous, a noi la trippa e la crescentina".

giovedì 25 novembre 2010

Trippata a Calco

Il Comitato Gemellaggi del Comune di Calco, in provincia di Lecco, organizza per domenica 12 dicembre 2010 una "Trippata" presso la pizzeria Garden. Al termine della cena, che inizierà alle ore 19.30, seguirà una tombolata con ricchi premi. Il menù al costo di 20 Euro prevede un antipasto della casa, trippa o pizza a scelta, dolce, caffè, acqua e vino o birra, spumante (per i ragazzi il costo è invece di 12 Euro con pizza a scelta, bibita, acqua, dolce o gelato). Chiunque fosse interessato a partecipare alla "Trippata" può telefonare allo 039.508889 (sig.a Emilia), allo 039.9920263 (sig.a Ivana) o al 392.5803024.

mercoledì 24 novembre 2010

Trentotto tonnellate di trippa in meno

Martedì 23 novembre sono state sequestrate in un'azienda emiliana trentotto tonnellate di trippa e quasi novecento chilogrammi di tripolifosfato di sodio, un componente chimico di saponi, detergenti e prodotti per addolcire le acque dure. Il proprietario è stato denunciato. Lo ha annunciato il comandante del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma, Cosimo Piccinno, nel corso del suo intervento al quinto "Forum Risk Managment in Sanità" ad Arezzo riferendosi ad un'operazione condotta poche ore prima. "Il composto chimico che è stato rinvenuto" – ha affermato il comandante dei N.A.S. – "veniva usato per rendere più assorbente la trippa che, in questo modo, assorbiva più acqua attraverso i villi". La truffa consisteva nel fatto che la quantità di prodotto venduta, essendo più carica d'acqua, era inferiore rispetto al peso reale.

martedì 23 novembre 2010

Sagra delle frattaglie 2010 a Strada in Chianti

Ritorna dal 26 novembre al 5 dicembre 2010  la Sagra delle frattaglie di Strada in Chianti. La sedicesima edizione di questo tradizionale appuntamento sulle colline fiorentine, che si tiene presso i locali della Casa del Popolo in largo della Cappellina 2 (sulla nuova variante per Greve in Chianti), in collaborazione con il ristorante pizzeria Da i' Dolio, prevede un gustosissimo menù a base di trippa alla fiorentina, lampredotto in zimino, trippa fritta, stufato core e paracore, poppa, cipolline, budelline, ma anche pizza cotta nel forno a legna, crostini, capo freddo, sbriciolona, primi e grigliate. Il tutto annaffiato da una vasta selezioni di vini della zona, birra chiara e scura alla spina, ed accompagnato da musica dal vivo. La sagra delle frattaglie è aperta il venerdi e sabato per cena dalle 19:30 e la domenica anche a pranzo dalle 12:30. Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi ai numeri di telefono 380.9021956, 329.0218376, 328.2195401 oppure 055.8586057.

lunedì 22 novembre 2010

Zvemukati - Ricetta di trippa dallo Zimbabwe

Sul sito di TroppaTrippa.com ho appena aggiunto una pagina dedicata ad un piatto di trippa semplicissimo che viene dallo Zimbabwe: si tratta dello zvemukati, per la ricetta del quale ringrazio pubblicamente la giornalista Monica Cheru dello "Zimbabwe Herald".

sabato 20 novembre 2010

Trippa usata vendesi

Il sito americano Art.com, fra i vari poster in vendita, ne ha anche uno intitolato "Tripe used for soup" ("Trippa usata per la zuppa") di Rebecca Hale. Per acquistare una riproduzione fotografica di questa opera d'arte bisogna sborsare dai quaranta ai duecento dollari (senza cornice), a seconda della dimensione dell'immagine e della qualità di stampa desiderata.

Tripudio di trippe

Domenica 21 novembre presso la Casa del Popolo di Querceto (via Napoli 79, 50019 Sesto Fiorentino, Firenze) si terrà il "Tripudio di trippe 3" il cui ricavato sarà devoluto all'ospedale pediatrico Mayer di Firenze. Il menù prevede antipasti a base di testina, trippa, arrosto, crostini con patè di trippa, quindi zuppa di centopelli al rosmarino come primo piatto, trippa con funghi porcini, lampredotto con cipolle (la cosiddetta Francesina) come secondi. La prenotazione è obbligatoria e va effettuata allo 055.421.74.21 specificando quanti menù di trippa e quanti "menù boccucce (dicesi "boccucce" chi non è avvezzo alle delizie del quinto quarto). Il prezzo di questo pranzo benefico per chi ama trippa e frattaglie è di 20 Euro (sconti per bambini).

giovedì 18 novembre 2010

Trippa ...e sono abbracci!


Una pubblicità d'epoca della "Trippa all'italiana" della Simmenthal
in offerta speciale a 280 lire a confezione per il marito con appetito.

mercoledì 17 novembre 2010

Trippa e lampredotto ai Gigli

Dal blog Campi Bisenzio Notizie riporto l'articolo "Il Bersagliere ai Gigli – Un trionfo di roventini, budelline e lampredotto" che segnala un appuntamento con trippa e lampredotto al centro commerciale I Gigli per tutto novembre e dicembre:
Lo storico "Il Bersagliere" che contraddistingue la classica cucina campigiana, porterà le specialità dei più tipici “mangiari di strada” della nostra tradizione all’interno del centro commerciale I Gigli in via del tutto straordinaria, nelle domeniche di novembre e dicembre oltre che il 24 dicembre. Roventini (ovvero crepes di sangue di maiale con erbe aromatiche), trippa e lampredotto, budelline di maiale lessate e cotte con il cavolo, francesina (uno stufatino di lesso di vitellone ricotto con le cipolle rosse) saranno queste alcune delle specialità dell’arte culinaria popolare della Piana fiorentina che Sergio Ballerini detto “Il Bersagliere” porterà all’interno del centro commerciale I Gigli. Nelle domeniche fino al 24 dicembre il furgone de "Il Bersagliere" stazionerà nella Corte Lunga de I Gigli dalle 9 alle 22 per servire i più tradizionali “mangiari di strada” della tradizionale locale oltre alle specialità alla piastra. "Il Bersagliere" era il negozio aperto, nel 1988, da Sergio Ballerini nella centralissima piazza Fra’ Ristoro a Campi Bisenzio. Il negozio era diventato un punto di riferimento per gli appassionati di una cucina povera ma piena di risorse. Nel 2008 Ballerini chiuse il negozio per dedicarsi all’attività di vendita ambulante con furgone attrezzato. La stessa struttura che si potrà trovare all’interno de I Gigli.

lunedì 15 novembre 2010

Tubercolosi? Paralisi? Trippa.

Secondo un dizionario medico polacco del 1844 i bagni di trippa potevano avere effetti terapeutici nel curare i casi disperati di atrofia mesenterica (una malattia tubercolare) e la paralisi. Su TroppaTrippa.com l'articolo completo con la riproduzione delle pagine del volume.

domenica 14 novembre 2010

Trippa all'Antica Sagra di San Nicolò

A Ponti sul Mincio, in provincia di Mantova, si terrà domenica 5 e lunedì 6 dicembre l'Antica Sagra di San Nicolò. Presso gli stand della manifestazione, che saranno aperti a mezzogiorno e mezzo presso la Cascina Pelizzer, sarà possibile degustare un menù a base di trippa ed altri piatti tradizionali come ossi de porsel, codeghin con pearà, codeghe coi fasoi oppure baccalà con polenta ad un prezzo popolare di 10 Euro (bevande escluse). Ricchissimo di eventi il programma delle due giornate della sagra che prevede visite alla locale centrale termoelettrica, gare di briscola, tombola, Vespri e Santa Messa nell'antica pieve, musica dal vivo e ballo liscio, risottata gratuita di mezzanotte, e grande spettacolo pirotecnico di chiusura. Il ricavato della manifestazione verrà destinato alla ristrutturazione della chiesetta di San Nicolò.

venerdì 12 novembre 2010

Bagni di trippa a Boston

Dopo Napoleone e Paul Scarron, ecco un'altra segnalazione degli effetti benefici dei bagni di trippa, apparsa su un articolo del 1911 che ripropongo in versione integrale sul sito di TroppaTrippa.com.

giovedì 11 novembre 2010

Le fioriere del trippaio

Possiamo finalmente dormire sogni tranquilli: dopo quasi un anno, l'associazione inglese Pudsey in Bloom ha finalmente comunicato che le vasche del trippaio locale - di cui ci eravamo occupati a dicembre del 2009 - hanno trovato la loro collocazione finale come fioriere nel giardino di Lowtown. Il trasporto di questi ingombranti reliquie di un passato neanche tanto remoto non è stato dei più facili, come documentano le numerose foto pubblicate sul blog di Pudsey in Bloom, ma un pezzo di storia locale è stato salvato dall'oblio con una riconversione "ecologica" che è andata ad impreziosire la piccola cittadina dello Yorkshire.

mercoledì 10 novembre 2010

Zuppa di trippa, salsiccia e patate

Leonardo Romanelli ha pubblicato sul suo blog "Quinto quarto" una ricetta per una zuppa di trippa, salsiccia e patate, che qui ripropongo:
Ingredienti per 6 persone: 500 g di trippa di vitello, 1 cipolla bianca, 1 carota, 1 costola di sedano, 1 spicchio di aglio, un mazzetto di prezzemolo, 1 peperoncino, 100 g di salsicce, 300 g di patate, 1 litro e 1/2 di brodo di carne, 1 dl di olio extravergine di oliva. Tritare finemente la carota, il sedano e la cipolla e farli rosolare in una casseruola con l'olio, salando e pepando in abbondanza. Unire in seguito l'aglio schiacciato ed il peperoncino e portare a completa rosolatura. Aggiungere la trippa tagliata a listerelle, farla insaporire qualche minuto, quindi bagnare con vino bianco. Appena la parte alcolica è evaporata, unire le salsicce sbriciolate e le patate tagliate a cubetti, far insaporire ancora, quindi bagnare con il brodo ben caldo. Portare a cottura, unendo alla fine del prezzemolo tritato. Si può servire con fette di pane tostato.

martedì 9 novembre 2010

Birra oggi, menudo domani

Mancano solo due giorni allo scadere dell'offerta per l'acquisto di una maglietta per gli amanti della zuppa di trippa alla messicana: su eBay è infatti in corso un'asta online nella quale vengono offerte magliette nuove con una scritta in inglese che recita "Cerveza today, menudo tomorrow" ("Birra oggi, menudo domani") della ditta Creative T-Shirts. Ve ne sono otto, in tutte le taglie, a disposizione di chi volesse provare ad accaparrarsi questo ambito indumento. E se magari non fate in tempo, o le quotazioni dovessero impennarsi oltre le cifre che sentite di potervi tranquillamente permettere, non vi preoccupate: di magliette dedicate alla trippa ce ne sono sempre tante altre.

giovedì 4 novembre 2010

Guida mondiale della trippa

Il sito FoodSpotting offre ai propri utenti (oltre mezzo milione) un servizio di geolocalizzazione che permette la segnalazione, sia tramite computer che telefono cellulare, delle specialità culinarie scoperte nei vari ristoranti in giro per il mondo. Rigorosamente in inglese, basta caricare una foto ed indicare l'indirizzo del locale per condividere con altri appassionati della buona cucina i propri piatti preferiti. Non potevo dunque esimermi dal creare l'infrastruttura di quella che mi auspico diventi presto una guida mondiale alla trippa. La neonata iniziativa elettronica si chiama "Tripe!", ed è aperta alla collaborazione di tutti. La prossima volta dunque che andate al ristorante ed ordinate un piatto di trippa, vi invito a scattare una foto ed a contribuire ad allargare questa guida internazionale ad uso e consumo di chi ama la trippa anche se è troppa.

mercoledì 3 novembre 2010

Tofu e trippa

In occasione della seconda rassegna del cinema giapponese a Firenze si terrà un incontro tra le condotte Slow Food di Firenze e di Harima (Giappone). Quale migliore opportunità, per suggellare questo scambio, di una cena conviviale in cui le due cucine possono dare il meglio di sé? Venerdì 12 novembre 2010 la delegazione di Harima, oltre a visitare l’azienda agricola biologica La Talea ed a tenere un laboratorio sul tofu (il formaggio ottenuto dal latte di soia), preparerà parte dei piatti della cena, mentre a rappresentare Firenze ci saranno specialità a base di frattaglie cucinate dai trippai fiorentini: crostini di poppa e con crema di trippa, zuppa di centopelli, trippa alla fiorentina. Il laboratorio sulla preparazione del tofu si terrà alle ore 18 e la cena alle ore 20,30 presso l'Antico Ospedale del Bigallo, in via del Bigallo e Apparita, a Bagno a Ripoli (Firenze). Il costo per le due iniziative è di 25 Euro per i soci Slow Food e di 30 Euro per i non soci (per chi sceglie il solo laboratorio il costo è di 5 Euro). Maggiori informazioni e prenotazioni scrivendo ad info@slowfoodfirenze.it oppure telefonando al 346.789.7691.