venerdì 30 gennaio 2009

L'anno cinese del Bue

Una ricorrenza che non può far altro che solleticare la curiosità (ed i commenti) degli appassionati di trippa, è quella dello scorso 26 gennaio: in questa data è stato festeggiato l'inizio dell'anno del Bue, il nuovo anno cinese, l'anno 4706 secondo il conteggio ufficiale. Il calendario lunare cinese risale infatti al 2697 avanti Cristo. Si articola in periodi di 60 anni, suddivisi in cinque cicli di 12 anni ciascuno, durante i quali ognuno dei dodici segni animali viene combinato con cinque elementi (legno, fuoco, terra, acqua e metallo). La leggenda racconta che, all'avvicinarsi della sua fine terrena, il Buddha chiamò a raccolta tutti gli animali. Di questi però se ne presentarono solo dodici ed a loro il Buddha decise di intitolare ogni anno del ciclo lunare. Il topo, furbo e veloce di natura, arrivò per primo, il bue secondo, poi la tigre, il coniglio, il drago ed il serpente. Settimo giunse il cavallo, seguito da pecora, scimmia, gallo, cane ed infine dal maiale. Prima del 2009, gli anni del Bue sono stati il 1997, il 1985, il 1973, il 1961, il 1949 (fra i nati in questi anni figurano Barack Obama, Picasso, Napoleone, Van Gogh, e Walt Disney). L’anno del Bue terminerà il 13 febbraio 2010. Sun nin fai lok!

Nessun commento: